“Universal Principles of Design”: perchè un po’ di teoria fa’ sempre bene.

Pubblicato da 3 Commenti

Da poco mi è capitato fra le mani un interessantissimo libro edito nel 2003 da Rockport: si intitola "Universal Principles of Design".
Il volume fornisce in modo chiaro e semplice definizioni, brevi approfondimenti e molti esempi su quelli che possono essere considerati i "principi universali del design".

Benchè il riferimento più diretto sia al disegno industriale, molti dei concetti trattati sono parte integrante anche del mondo del graphic design. E come tali importanti da conoscere ed applicare.

Il volume dedica due facciate ad ogni argomento, strutturando i contenuti in ordine alfabetico: di primo acchito appare un dizionario del design. Ma una volta letto si potrà capire come tale definizione sia riduttiva.

Di seguito alcune delle tematiche trattate:
- la regola 80/20;
- l'accessibilità;
- gli allineamenti;
- la dissonanza cognitiva;
- il colore;
- la convergenza;
- il concetto costo/beneficio;
- la flessibilità;
- la proporzione aurea;
- le gerarchie;
- la leggibilità;
- i modelli mentali;
- l'utilizzo dei moduli;
ecc...

In lingua inglese, su Amazon.co.uk a £18.15.

Acquista l'eBook Sito VIVACE su Amazon!

3 Commenti

  1. Ho questo libro in edizione italiana. Si chiama Principi universali del design ed è edito da Logos. Costa € 24,95

    Commento di Giuseppe

  2. ..leggo un pò in ritardo, ma..anch’io ho lo stesso libro, e l’ho trovato utilissimo, soprattutto per me che non ho studiato le basi del design in una scuola o univeristà.

    In realtà l’ho preso per ispirarmi, cercando di applicare uno o più principi alla volta nei siti web che realizzo! :)

    Commento di Michela

  3. Non sapevo dell’edizioni italiana: grazie per l’informazione!

    E’ un ottimo libro, sia per approfondire sia per inziare ad approcciarsi alle basi del design.

    Buona lettura :)

    Commento di Verox

Lascia un Commento

Tag permessi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>