Un buon proposito per l’anno nuovo: studiate più UX

Pubblicato da 2 Commenti

Undercover User Experience DesignI primi giorni dell’anno sono i migliori per fare progetti: 12 mesi nuovi di zecca che aspettano soltanto di essere impiegati nel miglior modo possibile. Specializzarsi in una nuova tematica, approfondire le proprie conoscenze o semplicemente scoprire qualche cosa di più su di un argomento che ci potrebbe essere utile. Come ad esempio la UX.

Undercover User Experience Design” è un agile manualetto che affronta la UX con un tono dinamico e molto pratico. Scritto da Cennydd Bowles e James Box non è una semplice introduzione all’argomento, bensì un elenco denso e operativo di consigli per imparare a guardare il mondo del design (in ogni senso) in modo diverso.

“Once you catch the user experience bug, the world changes. Doors open the wrong way, websites don’t work, and companies don’t seem to care. And while anyone can learn the UX remedies usability testing, personas, prototyping and so on unless your organization ‘gets it’, putting them into practice is trickier”.

Un interessante punto di partenza per progettare i buoni propositi dell’anno nuovo.

Acquista l'eBook Sito VIVACE su Amazon!

2 Commenti

  1. Stamattina pensavo: posso chiedere ad Elena Veronesi di consigliarmi una bibliografia di Comunicazione Visiva, magari prima do un’occhiata ai post del suo blog.
    Telepate!
    ;-)

    Commento di Patrizio

  2. Quando sono in ferie sviluppo capacità telepatiche ;)
    Buona lettura!

    Commento di Elena

Lascia un Commento

Tag permessi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>