Acquista l'eBook Sito VIVACE su Amazon! Segui Elena Veronesi su Facebook, Twitter e con gli RSS RSS Feed Facebook Twitter

Dietro le quinte del blog: come nascono i miei post

Pubblicato da Nessun Commento

I post-it sono sempre un valido aiuto quando si tratta di schizzare velocemente le prime linee di un pensiero. Si spostano, si organizzano, si eliminano con gran facilità. Spesso mi bastano pochi segni per fermare un’idea, che poi archivio nell’agenda nell’attesa di espandere i concetti in un post.

Osservazione, ascolto e desiderio: i tratti che fanno un designer di successo

Pubblicato da Nessun Commento

Quali sono i 9 tratti che caratterizzano i designers di successo? Will Gibbons ne parla in questo interessante post. In sintesi, un designer dovrebbe:

  1. saper osservare, essere curioso e prender nota di tutto;
  2. essere in grado di ascoltare, cogliere i significati nascosti, prestare orecchio ad ogni conversazione che potrebbe essergli d’aiuto;
  3. provare il desiderio continuo di migliorare, se stesso ed il mondo che lo circonda;
  4. capire il contesto in cui opera in tutte le sue sfumature;
  5. trovare soluzioni concrete e realizzabili;
  6. saper comunicare in modo efficace, incisivo e memorabile;
  7. avere la sensibilità per integrare al meglio le sue idee con il target di destinazione;
  8. tenere sempre in considerazione l’impatto che le sue soluzioni avranno con l’ambiente e la vita economica in cui opera.

Img: Robert S. Donovan

Segnali tra la nebbia: le forme nascoste dei logo

Pubblicato da Nessun Commento

Ogni logo ha il suo piccolo mistero. Tra le righe che lo compongono spesso si celano messaggi nascosti, forme “negative” e linee dai significati bizzarri.
La britannica Oomph ha collezionato 40 logo famosi in questo bellissimo infographic, rivelandone dettagli e segreti.


continua

Un gioco di brand: riconoscerli dai dettagli.

Pubblicato da 5 Commenti

L’estate è ormai arrivata, e con essa la voglia di mare, libri e giochi sotto l’ombrellone. Vi ripropongo perciò un divertente quiz che ho pubblicato tempo fa e prende ispirazione dall’interessante lavoro Heidi Cody.

Antropologa ed artista, Heidi Cody afferma una teoria molto interessante sul potere dei brand: le persone sono in grado di riconoscere un logo famoso guardando anche soltanto una delle lettere che ne compongono il marchio. La sua installazione “American Alphabet” è nata proprio sulla scia di questa consapevolezza, ed è composta da cubi retro illuminati che portano impresse sul fronte le lettere prese a prestito da noti brand d’oltre oceano. continua